Esperienze ed escursioni

 
Scopri tutte le attività che ti aspettano durante il tuo soggiorno in Valle d’Itria
 
 
 
 

La ciclovia dell’acquedotto

 
 
 
 
 

Passeggiata tra i trulli

 
 
 
 
 

I paesi della Valle d’Itria

 
 
 
 
 
 
La Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese è un percorso cicloturistico ed escursionistico lungo 500 km che segue il tracciato di due condotte storiche dell’acquedotto. Si tratta di un “itinerario narrativo” unico nel suo genere che attraversa tre regioni del Sud Italia (Campania, Basilicata e Puglia), mettendo in collegamento alcuni dei luoghi più affascinanti e meno conosciuti della penisola. La ciclovia passa a poca distanza dalla nostra masseria, da qui i nostri ospiti potranno partire – in bici o a piedi – e raggiungere i luoghi più suggestivi della Valle d’Itria attraverso percorsi incontaminati e unici
 
 
 
Una campagna a perdita d’occhio costellata di trulli e muretti a secco che abbracciano querce e ulivi secolari: benvenuti in Valle d’Itria. Il trullo è una costruzione conica in pietra a secco tradizionale della Puglia centro-meridionale, generalmente edificato come ricovero temporaneo nelle campagne e abitazione per gli agricoltori. Dal 1996 sono stati dichiarati dall’Unesco Patrimonio mondiale dell’Umanità.
Imperdibile è la visita di Alberobello, apparentemente un paese delle fiabe. Dal suo Belvedere, si potranno ammirare i due rioni; Aia Piccola, la zona che più di tutte conserva la sua autenticità; e il Rione Monti.
Si potranno visitare i trulli dall’interno, e scoprire le tecniche di queste costruzioni in pietra, coccolati dall’ospitalità dei loro abitanti

 
 
 
Perdetevi nei piccoli borghi della valle che pullulano di case tinteggiate a calce. Il vostro tour parte dalla “Città Bianca” di Ostuni, che dal promontorio domina le campagne e il mare. Da qui potrete scendere verso la bellissima Martina Franca, custode di testimonianze barocche di notevole pregio. Dirigetevi poi verso Locorotondo e addentratevi nel cuore del paese: vi colpiranno le tipiche “cummerse”, particolari case dal tetto a spiovente.
Ultima tappa è Cisternino, dove a catturare la vostra attenzione sarà il candore delle abitazioni imbiancate a calce in contrasto con il verde della rigogliosa natura. Nel centro storico entrerete come in un labirinto di strette viuzze che si alternano a piazzette, scalinate e ballatoi fioriti

 
 
 
 
 
 
 

Il Ristorante

 
 
 
 
 

Corsi di cucina

 
 
 
 
 

Fatuaria arena festival

 
 
 
 
 
 
Il piccolo ristorante della masseria si affaccia sulla corte dei carrubi dove durante la bella stagione serviamo la cena a lume di candela. Qui ospitiamo anche piccoli matrimoni e feste di famiglia, organizzate come una volta, offrendo i sapori di un tempo. La nostra cucina è semplice, fatta di gusti tradizionali, di verdure raccolte nel nostro orto biologico e di prodotti genuini del territorio. Vi faremo assaporare l’autenticità della nostra terra attraverso le ricette della cuoca di famiglia, profumi della tradizione accompagnati da una selezione di ottimi vini pugliesi
 
 
 
Un’esperienza alla scoperta dei segreti dei piatti tipici della cucina pugliese, quelli che solo le nonne sanno ancora fare. Imparerete le ricette di una volta utilizzando solo ingredienti freschi di stagione. Con grembiule e mattarello scoprirete la semplicità dei gesti e le ricette della tradizione come panzerotti, focacce e pasta fresca artigianale. Al termine di ogni lezione degusterete e farete assaggiare a tutti i piatti preparati con le vostre mani
 
 
 
Nell’antica aia prende forma ogni anno un appuntamento imperdibile: il Fatuaria Arena Festival. Musica, libri e mostre di arte contemporanea sono i protagonisti delle sere d’estate qui in masseria. Momenti unici, incontri inaspettati, in cui riscoprire il senso della bellezza e dove raccontare la Puglia. A bordo piscina si tengono gli eventi più importanti, in cui artisti di fama internazionale si esibiscono e rendono le nostre serate uniche e speciali